Sulla buona strada: il programma BBB delle Filippine procede bene

Autore, Spotlight (24 agosto 2021). Sulla buona strada: il programma BBB delle Filippine è sulla buona strada. Le infrastrutture del sud-est asiatico un forum per i decisori.

Sfide, battute d’arresto e progressi del programma filippino Construye-Construye, la sua relazione con la ripresa economica a lungo termine e il miglioramento della mobilità urbana.

In mezzo al rallentamento economico e alla recessione vissuti dalle Filippine e dal mondo in generale a causa della pandemia Covid-19 e dei successivi arresti per frenarne la diffusione, lo sviluppo delle infrastrutture attraverso il programma di punta del governo, il programma Build-Build-Build (BBB), è uno dei principali motori della ripresa economica del paese.

Anche se l’attuazione del programma è stata colpita dalla pandemia, il governo ha continuato a concentrarsi sullo sviluppo delle infrastrutture attraverso il programma BBB, non solo per far uscire l’economia dalla trappola del Covid, ma anche per sfruttare l’effetto moltiplicatore dello sviluppo delle infrastrutture sulla crescita economica e sulla produzione.

Il programma

Rendendosi conto della necessità di rafforzare le infrastrutture nel paese, il governo filippino ha stanziato Php860,7 miliardi per le infrastrutture, un aumento del 13,8% rispetto allo stanziamento dell’anno precedente di Php756,4 miliardi sul bilancio nazionale di Php3.35 trilioni per il 2017. Sostenuto da un robusto stanziamento di bilancio per le infrastrutture, il governo filippino ha annunciato un programma aggressivo per le infrastrutture, il programma BBB.

Secondo il piano, il fabbisogno finanziario totale è di 8,4 trilioni di PHP per raggiungere l’obiettivo di spesa per le infrastrutture tra il 2017 e il 2022. Inoltre, la National Economic and Development Authority ha sviluppato un programma triennale di infrastrutture a rotazione, che ha identificato 4.895 progetti con un investimento stimato di Php3.6 trilioni. Attualmente, il programma BBB consiste in circa 20.000 progetti di infrastrutture in tutta la nazione, tra cui strade, autostrade, strade di accesso al mercato, porti marittimi, terminali, fari, aeroporti e centri di evacuazione, tra gli altri. Il programma è il fulcro e uno dei programmi prioritari dell’attuale amministrazione. Il governo ha stanziato un budget di circa 8 trilioni di PHP (164,7 miliardi di dollari) per un periodo di sei anni (2017-22). Questo stanziamento di bilancio per le infrastrutture è il più alto nella storia delle Filippine fino ad oggi.

Nuovi canali di finanziamento – Passaggio dai PPP alle entrate pubbliche e ai prestiti APS

L’attuazione del programma BBB ha portato a uno spostamento delle strutture di finanziamento dal partenariato pubblico-privato (PPP) a una combinazione di entrate pubbliche e prestiti di assistenza ufficiale allo sviluppo (APS). Tuttavia, il governo sta attualmente considerando di rilanciare il PPP come modalità di finanziamento per incoraggiare la partecipazione del settore privato. Mentre solo nove progetti della lista originale di 75 progetti BBB avevano una partecipazione privata, la recente revisione del piano ora include circa 29 progetti PPP sotto il programma. Il governo ha anche previsto di rinegoziare i termini dei progetti infrastrutturali su larga scala da intraprendere da parte del settore privato e possibilmente dare loro contratti più lunghi che permetterebbero un ritorno sugli investimenti in vista della pandemia Covid-19.

Inoltre, dal 2016, c’è stato un aumento nella presentazione di proposte non sollecitate, uno dei nuovi canali avviati dal governo. C’è stato anche un aumento degli accordi di joint venture che coinvolgono partnership tra attori del settore privato e governi municipali.

Progressi a bordo – Progetti chiave del programa

Le Filippine stanno realizzando un gran numero di progetti stradali e autostradali nell’ambito del programma BBB. I progetti che coprono almeno 430 km dovrebbero essere completati entro il 2021-22. Inoltre, secondo i progetti tracciati da Southeast Asia Infrastructure Research, si prevede che entro il 2026 saranno completati progetti che prevedono la costruzione di altri 500 km.

Per esempio, l’autostrada Quezon-Bicol di 220 km, che si estende da Barangay Malicboy a Pagbilao (Quezon) all’esistente autostrada Maharlika a San Fernando (Camarines Sur), è un progetto importante del programma. È stato implementato come un PPP con un investimento di circa 89,3 miliardi di dollari. Recentemente, nel gennaio 2021, i lavori di costruzione del progetto sono stati approvati dalla commissione della Camera sui lavori pubblici e le autostrade. Inoltre, la Southeast Metro Manila Expressway è anche in corso di realizzazione come PPP ad un costo di 45,29 miliardi di dollari. Anche il progetto Metro Cebu Expressway di 74 km è in corso e dovrebbe essere completato entro il 2022 con un costo di 28,02 miliardi di Php. Il progetto è finanziato dal governo filippino. Inoltre, l’autostrada Cavite-Tagaytay-Batangas, l’autostrada Camarines Sur-Davao City e il collegamento Cebu-Cordova sono altri progetti chiave che il governo sta realizzando.

Nel settore ferroviario, uno dei principali progetti in corso di realizzazione nell’ambito del programma BBB è la ferrovia suburbana nord-sud (NSCR). Con un costo previsto di 158 miliardi di dollari, il progetto sarà realizzato in tranche. La NSCR è una rete ferroviaria per pendolari di 163 km che collega le aree urbane delle province di Pampanga e Tarlac a nord e Calamba nella provincia di Laguna a sud a Metro Manila. In precedenza, nel maggio 2019, la Banca asiatica di sviluppo (ADB) ha approvato una linea di finanziamento di 2,75 miliardi di dollari per il progetto ferroviario Malolos-Clark, che copre due sezioni della NSCR. La Japan International Cooperation Agency (JICA) sta cofinanziando il progetto. Il prestito è il più grande progetto ADB nelle Filippine e il più grande finanziamento di un progetto infrastrutturale ADB nei suoi oltre 50 anni di storia.

Un altro grande progetto che si sta realizzando sotto il programma è il Manila Metro, il primo sistema di trasporto di massa sotterraneo del paese. La metropolitana a 13 stazioni, che sarà costruita a un costo stimato di 355,97 miliardi di Php, dovrebbe trasportare circa 370.000 passeggeri all’anno quando aprirà parzialmente nel 2025. La costruzione è cofinanziata da JICA, che contribuirà con 1 miliardo di Php nei prossimi cinque anni. I lavori di scavo del progetto dovrebbero iniziare entro la fine del 2020. La fase I del progetto, che includerà stazioni a Valenzuela East, Quirino Highway, Tandang Sora Avenue e North Avenue, dovrebbe essere completata entro il 2023-24. Nel frattempo, due delle 25 macchine perforatrici necessarie per il progetto sono state mobilitate. L’intera linea di 34 km dovrebbe essere completata entro il 2025-26.

Oltre alla metropolitana, altri progetti chiave in cantiere includono la Luzon Expressway Network, una serie di nuove strade che si estendono per 1.000 km dal nord al sud di Luzon; la Metro Manila Logistics Network; e una serie di nuovi ponti e strade progettati per ridurre la congestione nella capitale.

Più recentemente, nel giugno 2021, il governo filippino ha aggiunto 13 nuovi progetti infrastrutturali del valore di 523 miliardi di PHP al programma di punta, mentre ha rimosso due progetti del valore di 38 miliardi di PHP dalla lista. Questi 13 progetti includono lo sviluppo di una strada, un ponte, porti e infrastrutture digitali. Dopo essere stato rimosso dalla lista nel precedente aggiornamento, il ponte di collegamento Bataan-Cavite da 175,66 miliardi di P175 è stato reinserito. La costruzione del porto di Davao Sasa (P19,9 miliardi), il porto di Iloilo (P10 miliardi) e il porto di General Santos (P5,2 miliardi) sono altri progetti considerati prioritari. L’elenco rivisto include anche lavori sul progetto di rete stradale Laguna Lakeshore da 177,86 miliardi di dollari e sull’iniziativa dei centri di trasformazione digitale, che dovrebbe costare 33,98 miliardi di dollari. I due progetti che sono stati eliminati dalla lista sono il programma di sviluppo e gestione della capacità ICT, valutato a 33,98 miliardi di euro, e il progetto della diga multiuso del bacino nordorientale, valutato a 4,27 miliardi di euro.

La lista dei fiori all’occhiello, che è una sotto-lista di progetti prioritari del programma BBB, ha ora circa 112 progetti con un costo totale di 4,687 trilioni di dollari. Del totale, 29 progetti dovrebbero essere completati entro il 2022, i lavori su 51 sono attualmente in corso, e altri 28 progetti dovrebbero iniziare la costruzione nel prossimo futuro. Quattro dei progetti totali sono già stati completati.

Le conseguenze di Covid-19: battute d’arresto per il programma

Anche se l’attività di costruzione nelle Filippine è rallentata considerevolmente durante la chiusura di covid-19, ora si è ripresa con l’eliminazione delle restrizioni da parte del paese. Il Dipartimento dei Trasporti (DoTr), una delle principali agenzie di attuazione del programma BBB, ha subito un taglio di bilancio di circa 8,8 miliardi di PHP (181,2 milioni di dollari) dal suo budget originale di circa 147 miliardi di PHP (3,02 miliardi di dollari) nel 2020. Un’altra delle principali agenzie di attuazione del programma, il Dipartimento dei lavori pubblici e delle autostrade (DPWH), ha anche subito un taglio nel suo budget 2020 per finanziare la dotazione e la spesa sanitaria di circa 121,9 miliardi di PHP (2,5 miliardi di dollari), lasciandolo con un budget di spesa per il programma infrastrutturale molto ridotto di circa 458,9 miliardi di PHP (9,4 miliardi di dollari), in calo da 580,9 miliardi di PHP (11,9 miliardi di dollari). Ci si aspettano alcune difficoltà nell’attuazione dei progetti, poiché la recessione indotta dalla pandemia ha colpito anche i finanziatori di infrastrutture del paese, come il Giappone e la Cina.

Tuttavia, nonostante i tagli di bilancio, il governo rimane concentrato sullo sviluppo delle infrastrutture nell’ambito del programma di infrastrutture BBB dell’amministrazione. Per mettere le cose in prospettiva, il governo ha ridefinito le priorità del programma di infrastrutture e ha mantenuto 92 progetti faro, che dovrebbero valere circa 4,1 trilioni di PHP (84,4 miliardi di dollari). Mentre otto progetti sono stati rimossi dalla lista dei progetti infrastrutturali prioritari, altri 13 sono stati aggiunti. Questi progetti hanno lo scopo di organizzare l’approvvigionamento idrico, migliorare la rete di trasporto del paese, i sistemi sanitari e l’economia digitale, e migliorare la connettività internet.

Relazione tra la BBB e la ripresa económica

Nonostante le battute d’arresto, il programma BBB fu una delle principali attività economiche che ripresero nelle Filippine. In effetti, il governo è stato in grado di completare una serie di progetti di punta nonostante la pandemia e le successive chiusure per impedirne la diffusione.

I principali progetti infrastrutturali che sono stati implementati durante il periodo della pandemia includono il progetto di miglioramento della trasmissione dell’acqua di Angat; la strada costiera a quattro corsie a Sorsogon City; l’uscita Rosario della Tarlac-Pangasinan-La Union Expressway; la fase 1A della nuova Clark City; il collegamento del porto; il progetto a banda larga con Facebook (Luzon Bypass Infrastructure); Sangley Airport; Bohol-Panglao International Airport; Laguna Lake Expressway; Tarlac-Pangasinan-La Union Expressway (TPLEX) Rosario; TPLEX Pozorrubio; Cagayan de Oro Port, il più grande terminal passeggeri del paese; un nuovo terminal di classe mondiale all’aeroporto internazionale Mactan-Cebu; Lal-lo International Airport; e Puerto Princesa International Airport.

Le infrastrutture sono state completate anche negli aeroporti nazionali di Marinduque, Virac, Tuguegarao, Busuanga e San Vicente a Luzon; Maasin, Catarman e Tacloban a Visayas; e Ipil, Siargao e Camiguin a Mindanao.

Inoltre, i lavori di costruzione sono in corso su sei progetti ferroviari, mentre altri progetti ferroviari sono in cantiere. Quando tutti i progetti ferroviari saranno completati, il numero di stazioni in tutti i sistemi ferroviari aumenterà da 59 a 169, il numero di treni da 221 a 1.425 e il numero di passeggeri giornalieri da 1,02 a 3,26 milioni. Anche gli aeroporti internazionali di Davao, Zamboanga, General Santos, Kalibo, Iloilo e Laoag sono in fase di aggiornamento.

In poche parole

Il completamento tempestivo dei progetti BBB non è solo la chiave per la ripresa economica nell’era pandemica e post-pandemica, ma anche, in una certa misura, per il miglioramento della connettività e della mobilità aerea, terrestre, marittima e inter-isola del paese. A lungo termine, la realizzazione di questi progetti aiuterà il governo filippino a raggiungere la crescita economica desiderata e a migliorare la competitività globale del paese.

Share This :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

La tua rete vendita plug-and-play per espandere il tuo brand su nuovi mercati in tutto il sud-est asiatico.

Iscriviti alla nostra newsletter!

© 2021 YEM Pte Ltd, tutti i diritti riservati. Alimentato da Mukiku